CAI CULTURA LAZIO

A causa della situazione Covid-19 che stiamo vivendo, l’evento annuale,
preventivato in fase di Bilancio 2020 e che determinava una disponibilità di
spesa pari a 1.000 euro, non può essere effettuato nelle modalità consuete.
Per cui è stata destinata alla sponsorizzazione  documentaristica.
Il documentario proposto con il patrocinio è “L’uomo che accarezza la roccia” per
approfondire il racconto che abbiamo iniziato con Lazio verticale dove il CAI
Lazio patrocinò il video documentario a titolo gratuito.
Nelle riprese, in parte già realizzate, Pierluigi Bini ripercorrere i luoghi della sua
infanzia di arrampicatore come la cava di Ciampino e il mitico viadotto
all’incrocio tra la Via Casilina e il Grande Raccordo Anulare.
Altre immagini ce lo mostrano impegnato sulle pareti del Monte Morra, la
falesia dei Monti Lucretili dov’è arrivato a percorrere in un giorno, tra salite e
discese, oltre 3000 metri di vie, e su quelle di altre grandi pareti del Lazio come il
meraviglioso Precipizio del Circeo.
Merita un capitolo speciale la parete della Tagliata di Vallepietra, nei Monti
Simbruini, a picco sul Santuario della Santissima Trinità. Una muraglia calcarea
che Bini ha scoperto 35 anni fa, dove ha aperto itinerari in grado di ricordare le
Tre Cime di Lavaredo, e che continua a frequentare con entusiasmo.
La proiezione del documentario e l’organizzazione di escursioni e arrampicate
sui luoghi raccontati (nel 2021), diventeranno così a tutti gli effetti l’evento GR
CAI Lazio che era stato messo in calendario.

Altre importanti iniziative con CAI Cultura sono le attività in remoto con

montagne webinar:

1) -27 ottobre 2020 ore 21:00/22:00 “I grandi Alpinisti del Lazio” Pierluigi Bini: il
mito con ai piedi un paio di Superga relatore: Prof.ssa Ines Millesimi
2) -10 novembre 2020 ore 21:00/22:00 “Muoversi verso il cuore della Terra”
Speleologia, alpinismo alla rovescia?: Dott.ssa Luisa Stoppa
3) -24 novembre 2020 ore 21:00/22:00 “Montagna e bellezza” La Montagna
incontra l’Arte: Prof.ssa Ines Millesimi
4) -01 dicembre 2020 ore 21:00/22:00 “Montagna e inclusione” La Montagna
diventa terapia”: Prof. Paolo Di Benedetto
5) -15 dicembre 2020 ore 21:00/22:00 “Montagna e medicina” La Medicina va
sulla Montagna”: Dott.ssa Gisa Sita
6) -07 gennaio 2021 ore 21:00/22:00 “Camminare nella storia” Transumanza e
Brigantaggio”: Prof. Gioacchino Giammaria
7) -12 gennaio 2021 ore 21:00/22:00 “Montagna e disabilità” in Vetta tutti
diversamente uguali”: Presidente CAI Lazio Amedeo Parente
8) -21 gennaio 2021 ore 21:00/22:00 “Montagna e Progettazione” Premiazione
Bando Cultura GR CAI del Lazio 2020”: Presidente CAI Lazio Amedeo Parente e
Ref. Cultura Umberto Bernabei
9) -09 febbraio 2021 ore 21:00/22:00 “Montagna e stupore” Raccontare la
bellezza con un click”: relatore Luigi Tassi (fotografo ed escursionista)
10) -16 febbraio 2021 ore 21:00/22:00 “Montagna e Associazionismo” il gruppo
Cultura incontra le sezioni CAI del Lazio”: Presidente CAI Lazio Amedeo Parente
e Ref. Cultura Umberto Bernabei
11) -23 febbraio 2021 ore 21:00/22:00 “Montagna e narrazione” Costruiamo un
vocabolario nuovo per il CAI del futuro”: Ref. Cultura GR CAI LAZIO Umberto
Bernabei

Per il Bando Cultura 2020 sono stati inviati i seguenti progetti che risultano già in
fase di valutazione:
1 -“Mille sfumature di Montagna” CAI di Tivoli
2 -“Territorio e Dialetto” CAI di Esperia
3 -“La montagna e la musica” CAI di Leonessa
4 -“Camminata lenta ed animata” CAI di Latina
5 -“A spasso nella storia tra suoni di tromba e papaveri rossi” CAI di Cassino

Si propone un corso di animatori webinar sezionali per poter preparare le
Sezioni ad essere protagoniste Regionali di eventi precedentemente condivisi su
temi tecnici, formativi e culturali.